Moby Prince, Santa Sofia d’Epiro chiede giustizia – VIDEO

Sabato 17 aprile 2021, alle ore 21.00, prima dello spettacolo Teatrale “M/T Moby Prince”, sui canali istituzionali dell’ente si è svolto un incontro telematico sull’argomento Moby Prince.

Come già anticipato nelle iniziative, vogliamo giustizia per Nicodemo Baffa e per le altro 140 persone che morirono per motivi poco chiari ancora oggi.
Nel video, le testimonianze del sindaco Daniele Atanasio Sisca, di Sara Baffa – figlia di Nicodemo – e di Marta Pettinari attrice e coautrice dello spettacolo e dall’associazione “140-Familiari delle vittime del Moby Prince”.

Moby Prince: vogliamo giustizia

Il 10 aprile del 1991 la nave traghetto Moby Prince si scontra con una petroliera dell’Agip al largo del porto di Livorno. Trenta maledetti anni e attendiamo ancora giustizia.

Abbiamo esposto uno striscione nella sede municipale, e ci saranno iniziative e appuntamenti istituzionali promossi dall’Amministrazione Comunale, in accordo con i familiari di Nicodemo Baffa e in collaborazioni con le associazioni interessate.  Questo pomeriggio 15.00 sarà trasmesso sulla pagina istituzionale del Comune di S. Sofia d’Epiro il messaggio del Sindaco di Livorno Luca Salvetti in diretta streaming dalla Sala Consiliare del Municipio. Giovedì 15 aprile 2021 la Giunta Comunale approverà un importante documento che impegna l’ente a porre in essere alcune attività finalizzate a mantenere viva la memoria e a chiedere giustizia alle autorità competenti. Sabato 17 aprile 2021, alle ore 21.00, lo spettacolo Teatrale “M/T Moby Prince”  sarà in diretta streaming sui canali istituzionali dell’ente.

Uno spettacolo – andato in scenda per la prima volta a Livorno nel 2006 – che in 90 minuti ripercorre la più grande tragedia della Marina Civile Italiana. L’opera è a cura di Francesco Gerardi e Marta Pettinari
Lo spettacolo sarà preceduto dall’intervento del Sindaco, dei famigliari di Nicodemo Baffa, di Marta Pettinari attrice e coautrice dello spettacolo e dall’associazione “140-Familiari delle vittime del Moby Prince”.
L’evento potrà essere visualizzato anche dopo la diretta ma solo per la giornata di domenica 18 aprile 2021.

Moby Prince, il nostro pensiero

Lettera del sindaco di Santa Sofia Daniele Atanasio Sisca al primo cittadino di Livorno, Luca Salvetti, e alla cittadinanza.

Oggi ricorre il 29° anniversario della tragedia del Moby Pince, avvenuta la sera del 10 aprile 1991 al largo del Porto di Livorno.
Fu una delle tragedie navali più gravi dal secondo dopoguerra ad oggi.
A perdere la vita furono 140 persone che si trovavano a bordo e, tra questi, vi era anche il nostro concittadino Nicodemo Baffa.
Con questo breve messaggio intento quindi rivolgere il mio pensiero a quei tragici momenti che hanno travolto per sempre la vita di tantissime persone e, soprattutto, voglio esprimere la mia vicinanza ai familiari del concittadino Nicodemo.
Voglio inoltre esprimere la partecipazione, seppur virtuale, del Comune di S. Sofia d’Epiro ai momenti commemorativi che si terranno quest’oggi a Livorno.
Alle ore 15.00 sulla pagina facebook del Comune di S. Sofia d’Epiro sarà trasmesso in diretta streaming l’intervento che il Sindaco di Livorno Luca Salvetti terrà per ricordare l’accaduto e per commemorare le vittime.
Infine mi auspico che possa giungersi, una volta per tutte, alla tanta agognata verità su quanto accaduto in quella fatidica sera del 10 aprile di 29 anni fa.