Consiglio comunale in video conferenza

Il Consiglio Comunale a Santa Sofia d’Epiro si terrà in videoconferenza: in prima convocazione sabato 16 maggio 2020 alle ore 16.00, ed eventualmente, qualora la prima convocazione andasse deserta o dovessero presentarsi insormontabili problemi di connessione, in seconda convocazione lunedì 18 maggio alle ore 16.00, per la trattazione del seguente

ORDINE DEL GIORNO

1. Comunicazioni del Sindaco;
2. Lettura ed approvazione verbali sedute precedenti;
3. Approvazione regolamento di video sorveglianza con il sistema delle foto-trappole;
4. Approvazione Regolamento nuova IMU 2020;
5. Regolamento T.O.S.A.P. – Modifiche e Integrazioni;
6. Acquisto terreno per ampliamento cimitero;
7. Approvazione regolamento per la tutela e la valorizzazione delle attività agroalimentari, artigianali e tradizionali locali. Istituzione della DE.CO. (denominazione comunale);
8. Approvazione proposta Coldiretti “Piano straordinario di lotta alla cimice asiatica”;
9. Esercizio finanziario 2020, art. 172 T.U.E.L. – Verifica quantità e qualità delle aree e fabbricati da destinarsi alla residenza, alle attività produttive e terziarie da cedersi in proprietà e diritto di superficie;
10. Esercizio finanziario 2020, art. 58 d.l. 112/2008 – Ricognizione degli immobili di proprietà comunale suscettibile di alienazione e/o valorizzazione, classificazione degli stessi;
11. Approvazione programma per l’affidamento di incarichi di collaborazione per l’anno 2020;
12. Presa d’atto determinazioni della Giunta Comunale in ordine ad aliquote, tariffe ed imposte anno 2020;
13. Approvazione Piano Triennale Opere Pubbliche 2020/2022 ed approvazione elenco annuale;
14. Approvazione nota di aggiornamento documento unico programmazione 2020/2022;
15. Approvazione bilancio di previsione esercizio finanziario 2020/2022 e suoi allegati.

 

Così  commenta il sindaco Daniele Atanasio Sisca:” La parola d’ordine è: RIPARTENZA.Da quel fatidico 8 marzo le nostre forze si sono concentrate per affrontare l’emergenza ma nonostante ciò abbiamo comunque cercato di curare e portare avanti anche l’ordinaria amministrazione.
L’EMERGENZA CI DEVE RALLENTARE MA NON FERMARE!
Abbiamo tanti progetti in sospeso che in questi giorni stiamo rimettendo sulle nostre scrivanie, tante idee e tante iniziative da mettere in campo.
Al termine dell’emergenza la gente vorrà risposte concrete e noi dobbiamo essere pronti a fornirgliele.
Nonostante la normativa consente agli enti di rimandare alcuni importanti adempimenti (primo fra tutti l’approvazione del bilancio) noi abbiamo deciso di ripartire.
Oggi ho convocato il Consiglio Comunale che si terrà sabato 16 Maggio alle ore 16.00 in videoconferenza.
I punti sono tanti e di notevole importanza.
I lavori saranno ovviamente resi pubblici in diretta sui nostri canali ufficiali”.